I risultati migliori per sviluppare le potenzialità nascoste si ottengono praticando la tecnica del “Rischio Controllato”

 

Far emergere una potenzialità nascosta è meno complesso di quanto si possa immaginare.
Sicuramente i risultati migliori si ottengono praticando la “tecnica del Rischio Controllato”.

Bisogna avere ben chiari tre requisiti prima di cominciare a farla crescere:

  1. Accetta che le cose possono cambiare: uscire dal portone di casa e scegliere di andare a destra o a sinistra, cambia il modo di vivere la giornata.
    Strada nuova, incontri inaspettati, interruzioni inaspettate, sorprese lungo il tragitto.
    Cambiare il modo di fare le cose cambia la nostra vita e anche noi.
  2. Sii pronto a cogliere una lezione in ogni circostanza: domandati sempre come le esperienze a cui vai incontro possano rappresentare una lezione di vita, un insegnamento alla prossima miglioria.
  3. Identifica che cosa desideri cambiare: impara ad individuare le aree che ti appartengono e che pensi debbano essere migliorate per poter esser sereno.
    Incomincia facendoti delle domande potenti.

Per esempio se il lavoro non ti piace un granché e ti snerva, invece di crearti un danno lamentandoti, prova a chiederti:
‘’Come potrei fare per poter migliorare la mia situazione in quell’ufficio? Cosa dovrei aggiungere o togliere affinché le condizioni limitanti sul lavoro per me possano alleggerirsi?’’.

A questo punto, dopo aver preso consapevolezza dei tre requisiti, scrivi le risposte del punto 3 su un foglio e scegline una con cui iniziare.
Supponiamo che la risposta sia ‘’migliorare le mie reazioni con la mia collega d’ufficio’’.

Informati leggendo o facendoti spiegare quali sono i modi o le tecniche per ridurre i conflitti tra due persone. Scegli i primi che ritieni più idonei ed imparali facendo esercizio in casa o con qualcuno (ecco come si crea la situazione del controllo sul rischio).

Successivamente assumiti il “Rischio Controllato” e comincia a relazionarti con la tua collega, utilizzando il nuovo metodo imparato.
Allenandoti tutti i giorni sia con lei che con altri colleghi, questo metodo ti darà la tranquillità di esser meno impulsivo nei confronti di chi lavora con te, ti permetterà di far nascere la nuova capacità da tempo repressa e di saper dialogare normalmente con gli altri e viceversa.

Fatto le prime volte, ricordati del punto 2, usa l’esperienza del nuovo confronto per capire cosa migliorare ancora e cosa invece tenere così com’è.

Con Affetto,

Il Tuo Business Coach
Roberto

‘’ Dialogo nato dal confronto con Raffaele (Ba) ‘’